search instagram arrow-down
Riccardo Specchia
Allora per la scala della terra sono salito, fra gli atroci meandri delle selve sperdute, sino a te, Machu Picchu. Alta città di pietre a scalinata, dimora degli esseri che il terrestre non poté celare nelle vesti assonnate. In te, come due linee parallele, la culla del tempo e quella dell’uomo si dondolavano a un vento di rovi. Madre di pietra, spuma di condor. Alta scogliera dell’aurora umana.
Pablo Neruda, Canto general
scale1
Annunci

3 comments on “Canto General…

  1. Angela ha detto:

    Aspettiamo con ansia reportage dal Perù!

    Mi piace

Rispondi
Your email address will not be published. Required fields are marked *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: