search instagram arrow-down
Riccardo Specchia

Non camminare dietro a me, potrei non condurti. Non camminarmi davanti, potrei non seguirti. Cammina soltanto accanto a me e sii mio amico.

Albert Camus

20160405_105044i

Passano 2 anni e 6 mesi da quando ho deciso di cambiare tutte le carte in tavola, trasferendomi nel famoso “metto il dito sul mappamondo”. Passano due anni e tante trasformazioni.

Grazie a questo blog, molti di voi hanno potuto monitorare questi cambiamenti, il mio “sparire” per un po’ per poi tornare con altre avventure dal “mondo nuovo”, quello che ognuno di noi ha vicino e spesso non ha il coraggio, o non vuole, attraversare. Ho intrapreso nuovi progetti, presentato persone, animali, piante, frutti, (nomi-cose) città, società e culture. Be’ succede che tutte queste variabili si uniscono e pian piano formano quello che sono diventato qui, lontano dalla mia terra.

P1000354

Non sarà questo un messaggio di chiusura della narrazione. Il blog, a cui sono affezionatissimo, continuerà a trasmettere ciò che incontrerà. È solo trasformazione. Perché? Non è facile da spiegare ma in parte è semplicissimo da intendere. Il sottoscritto, protagonista di queste storie, ha cambiato la forma di osservarle e assimilarle. Passati gli anni, il Perù è diventato, da angolo di mondo che accoglie e alimenta la tua sete di scoperta, a casa dove costruire nuove realtà. E questo, come facilmente potrete comprendere, ti cambia!

20160409_173449

L’occasione per pensare a questa nuova formula di racconto, viene da persone. A volte quelle che non ti aspetti.

Come avrete già letto dalle precedenti avventure, nel giro di due mesi c’è stata una congiunzione di eventi che hanno portato qui, prima mia madre – vera e propria ambasciatrice di questo mutamento; come dire se non lo vede e certifica una madre che vivi e stai bene in un altro paese, questa cosa semplicemente non esiste -, poi due amici a cui sono molto legato.

Valerio e Tiziana.

20160409_181336bh

P1010421

Valerio è un ‘tremendo’ professionista dell’audiovisivo. In molti dei miei giri raccontando storie dall’Italia era lui il mio punto di riferimento. Con il ‘maestro’, tempo fa, abbiamo fortemente voluto creare una realtà videoproduttiva, un laboratorio cooperativo dove mettere a frutto le idee creative che ci frullavano in testa. Nacque Skené e nacque soprattutto una bella amicizia. Tiziana, sua moglie, la metà inossidabile: è un’archeologa sempre molto attenta. Insieme sono un mix meraviglioso.

20160406_190710e

Grazie a loro ho potuto assaporare, dopo molto tempo passato ad istruirmi su questo paese, la sensazione di poter guidare e consigliare fuori dai confini certi. È quel processo che ti porta pian piano a divenire punto di riferimento, a tua insaputa, ed è proprio in quel momento che riesci a misurare te stesso e a renderti conto di quello che sei riuscito ad ottenere e quello che ancora, invece, dovrà attendere nelle terre “lontane e selvagge” che hai scelto di percorrere.

_1020296

20160407_132025eaa

Con queste tre persone, molto importanti nella mia vita, abbiamo viaggiato e assaporato le terre equatoriali del nord, i deserti a sud di Lima e le incredibili giungle sul cammino a Machu Picchu.

Ho goduto della loro compagnia in molti dei miei spostamenti. Sono felice, la condivisione di un viaggio o di una scoperta è, a mio avviso, una delle sensazioni più belle e genuine che possa esistere.

Gli itinerari sono stati organizzati ad hoc ed in base alle esigenze dei miei ospiti. Ho capito – e già lo immaginavo da un po’ – che Valle Sagrado e il Cusco sarebbero diventate delle rotte da “navigare” più volte, da scoprire piano piano, da approfondire con un indefinito numero di viaggi.

La potenza energetica delle storie degli Inka, è talmente grande che richiede tempo. Tu, devi solo lasciarti affascinare, rimanendo sbalordito ogni volta.

_1020097

_1020080

_1020227

_1020236

Inizia dunque una piccola mutazione, che mi porterà a guidarvi in queste storie anche e soprattutto attraverso i vostri occhi. Forse il mio sguardo da solo non basta più, perciò approfitterò anche di voi amici, della gente che mi vuole bene e si imbatte nell’avventura Perù pur di rivedermi, pur di tornare a trascorrere del tempo insieme. Metamorfosi di un piccolo puntino nel lontano continente, un amico che prima o poi vai a trovare in quell’angolo di mondo (hehehe).

Passano due anni e 6 mesi e tanto ancora da raccontare. Passa il tempo, ed è così bello che solo narrando riesci a fermarlo.

20160416_115104zas

20160416_115104zar

20160416_115104zao

20160416_115104i

20160416_115104f

20160415_114136i

20160415_114136e

20160415_114136d

20160415_114136

20160414_131213

20160413_184734cg

20160413_170300c

20160413_120157c

20160413_105814t

20160413_105814s

20160413_105814s (2)

20160413_105814q

20160413_105814n

20160413_105814i

20160413_105814g

20160413_105814f

20160413_105814

20160413_084950bd

20160412_142312d

20160412_130717

20160412_120953

20160410_171339

20160410_145537

20160410_145502

20160410_083009zaizzaz

20160409_182210

20160409_182210c

20160409_181336bc

20160409_175021

20160409_174933

20160409_155832b

20160409_110930

20160408_150022ecn

20160408_150022ech

20160408_150022ece

20160407_132025eaai

20160406_221750bf

20160406_221750bd

foto_Riccardo Specchia & Valerio Cappelluti

 

Annunci
Rispondi
Your email address will not be published. Required fields are marked *

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: